frammenti di pensieri

L’aquila

di Benedetta Parodi

Effimera e candida sorvola le Alpi
In cerca della propria preda
Gioca sfidando il vento, maestro dell’impossibile,
Vuole vincere il finito
Sbatte, gira, si impenna, si appoggia
Sulle sue certezze,
Si siede sulla sua storia vissuta
Ma subito fissa con lo sguardo
Chi andrà su un’altra sponda
Con quegli occhi di acciaio azzurro
Calamite da seguire.
frammenti di pensieri

Chester

di Anonimo del Sublime

Mi manchi
mi manchi da morire
tu che sei morto.
Ma ti capisco sai?
Comprendo le tue motivazioni
io stessa le abbraccio
scrivo con sotto iridescent
crawling
one more light.
Tu che hai salvato molti
con dolci parole cucendo
le ferite del presente.
Tu che mi comprendevi
che non mi puntavi il dito contro
che mi sostenevi.
Non ti ho mai visto
ma ti ho conosciuto
oh sì che ti ho conosciuto.
Spesso il mio pensiero vola a te e
penso che sia stato molto coraggioso
a lasciarli uscire
ma forse la nostra
è un'incurabile malattia terminale;
e se anche così fosse
io ti giuro Ches
che vivrò anche per te.
frammenti di pensieri

Lacrime di rugiada

di Anonimo del Sublime

Acre suona il violino
nell'alba la pioggia acuta
cade.
L'aria frizzante trema,
preoccupazione e ansia
porta.
Il prato felice accoglie le gocce
le trasforma in gioielli
collane e anelli per gli steli.
Tremo spaventata per ciò che vedo,
uno spettacolo triste
talmente tanto che
la mia pioggia si confonde e diventa
corona per la margherita accanto.
Il mio urlo sovrasta
la litania del violino
che occupa la mia mente
obbligandola a ripensare
a rinvangare
i ricordi
che mai sono del tutto felici.
frammenti di pensieri

Perenne mania

di Anonimo del Sublime

Sfinita poso la matita
prosciugata dal foglio
che senza volerlo
tutto di me tira fuori.
È quasi un'ossessione
far passare la mano sulla carta
come è necessità bere l'acqua.
Se smettessi, starei in agonia
per poi cedere e accogliere
le lettere nella mente.
E anche se non le imprimi
intere essenze si formano
restano appese ad un filo
premono
spinte dal vento
per volare sul bianco
e mai essere dimenticate.
È divertente a volte
far la lotta scherzando
alla mia voglia di scrivere.
frammenti di pensieri

Incendio perpetuo

di Anonimo del Sublime

Giudizi pregiudizi
non ne voglio sapere
non mi servite.
Sto bene così,
con la matita amica
la carta tesoriera
la musica fomentatrice.
A mio agio
resto immersa nel buio
illuminata dal fuoco che in me arde
inesorabile.
Prima o poi le lingue
dovranno uscire e
abbattersi funeste
sul paesaggio della mia vita
che io preferisco osservare
come spettatrice, seduta
sull'ultimo vagone
del treno degli eventi;
la guardo scorrere dal finestrino
incantata
da quanto sia facile
distruggere.
frammenti di pensieri

Offuscata realtà

di Anonimo del Sublime

L’adrenalina è una droga
ti intorpidisce la ragione e
rinchiude la coscienza.
Volontà non tue
prendono il sopravvento
e fai ciò che volevi davvero
le conseguenze arriveranno.
Il ragno del rimorso ti
intrappolerà tra i fili
mordendoti la nuca.
Scrivo in preda all’adrenalina
che sul finale subito
scema
lasciandomi sola alla conclusione.
Per fortuna che si è esaurita
perchè sosto
sul principio d’un precipizio. 

frammenti di pensieri

Solus somnio

di Alessandro Lombardi

Pur accorgendomi dell'interminabile
immaginazione
non riesco che tener la vista aguzza 
forse per un'illusione?

Volevo far sapere della mia incapacità
ma, solo, persisto nel rincuorarla
d'altronde ognuno è giudice di se stesso

come in gara chi perde
la sofferenza spara colpi ingannevoli;
un suono mi sveglia, è la realtà.
frammenti di pensieri

Lontana speranza

di Sara Tesconi

Esiste un lontano paesaggio
che si disperde al mio orizzonte
cerco di avvicinarmi
nelle mani un fiore canuto
risalta in questo incessante buio
che soffoca ogni mio fragile respiro.
È blu quel paesaggio
profondo come le acque del mare
calma il mio animo

mi disperdo nelle sue calde acque
le onde mi accompagnano
cullandomi con un lento dondolio
come facevano le parole di mia mamma
intonate in una dolce ninna nanna.