frammenti di pensieri

Lacrime di rugiada

di Anonimo del Sublime

Acre suona il violino
nell'alba la pioggia acuta
cade.
L'aria frizzante trema,
preoccupazione e ansia
porta.
Il prato felice accoglie le gocce
le trasforma in gioielli
collane e anelli per gli steli.
Tremo spaventata per ciò che vedo,
uno spettacolo triste
talmente tanto che
la mia pioggia si confonde e diventa
corona per la margherita accanto.
Il mio urlo sovrasta
la litania del violino
che occupa la mia mente
obbligandola a ripensare
a rinvangare
i ricordi
che mai sono del tutto felici.